Corso di alta formazione in Economia e Management delle Organizzazioni non profit

Lunedì 12 novembre, presso la Fondazione Benedetta Bianchi Porro a Dovadola, è stata inaugurata la sesta edizione del Corso di alta formazione in Economia e Management delle Organizzazioni non profit a Movente Ideale, un progetto fortemente sostenuto da Confcooperative Forlì Cesena fin dall'anno di nascita.

Il corso - che ha lo scopo di fornire gli strumenti adatti alla comprensione e alla gestione delle organizzazioni no profit operanti nel Terzo Settore e nella cooperazione - è stato aperto dalle parole del prof Stefano Zamagni sulle novità della riforma del Terzo Settore e sui tratti virtuosi del mondo non profit e cooperativo.

Sono tre in particolare - secondo il professor Zamagni - i caratteri distintivi di queste organizzazioni che vale la pena esaminare ed approfondire, magari proprio anche attraverso il corso di alta formazione: si parte dalla capacità di dare risposta ai bisogni delle persone, da cui deriva il diritto di operare il bene senza dover ricorrere all’autorizzazione dello Stato, e si arriva al sapersi rinnovare per rispondere alle istanze sociali ed economiche delle comunità. Infine, l'ultimo tratto distintivo evidenziato dal prof Zamagni si ritrova nella capacità del Terzo Settore di perseguire il bene comune coniugandolo con l’economicità: un esempio lampante è il sistema bancario della cooperazione, unico in grado di reggere a numerosi colpi ed attacchi, economici e politici.

Chi fosse interessato a partecipare al Corso di alta formazione, potrà accedere anche alle borse di studio sostenute da Romagna Banca e dalla Bcc di Sarsina: un esempio concreto di come queste realtà siano risorse fondamentali per la comunità, in grado di valorizzare la cultura e la formazione di giovani studenti meritevoli.

I nostri uffici sono a disposizione degli interessati.